giovedì 20 gennaio 2011

Brisè con bietole e casatella filante

Nooooooo, non era una lamentela, la foto con la nebbia del precedente post...Anche perché se al posto suo, arriva  la pioggia incessante e la possibilità di neve....noooo non era affatto una lamentela, era così...pur parler :D 
Del resto, se potessi scegliere io il tempo, ci sarebbe sempre il sole con 30 gradi!!! Ma  temo che dovrò attendere  ancora un po', nel frattempo con la caldaia al massimo e il forno acceso mi scaldo e mangiucchio qualcosa di buono, proprio come questo tortino di pasta brisè  con ripieno filante... :P




INGREDIENTI PER 2 TORTINI
Pasta brisè
Bietole già bollite
150 grammi di Casatella o altro formaggio fresco
Pinoli tanti a piacere....
2 cucchiai di parmigiano reggiano
uno spicchio d'aglio
sale pepe qb

PREPARAZIONE
In una padella fate soffriggere l'olio con l'aglio, [a me piace, quindi l'ho sminuzzato, se non vi piace potete lasciarlo intero e alla fine lo togliete], mettete le bietole e fatele insaporire per qualche minuto, salate e pepate; fate raffreddare. Nel frattempo in una terrina lavorate la casatella con il parmigiano e i pinoli, aggiungete le bietole e amalgamate.
Prendete gli stampi, coprite con la carta forno e mettete la pasta brisè che avrete steso con il mattarello, riempite con il composto di bietole.
Infornate in forno già caldo a 180 gradi per 15/20 minuti, il tempo necessario che cuocia la pasta!
Buon appetito l'OcA BongA
 

12 commenti:

  1. meravigliosa questa brisèè! con la casatella e le bietole è anche sana ;) un'abbraccio cara!

    RispondiElimina
  2. una bella brisè sana, dietetica ( ma anche no) e riscaldante!!! Ma la seconda tortinal'ha mangiata la Rosy? :0)
    un abbraccioooooo

    ps W la nebbia!!! meglio quella di una settiman di pioggia....ma la neve è così romantica...giusto una spruzzatina ina ina!

    RispondiElimina
  3. PPS
    ho visto le tue foto su Flickr...tutte bellissime una della Rosy in particolare mi piace tantissimo (sembra che sia in posa) e ho notato che le hai fatte utilizzando la macchina foto che ho intenzione di regalarmi.
    come ti trovi?

    RispondiElimina
  4. Anch'io se potessi scegliere vorrei fosse sempre estate e in attesa che quella vera arrivi, una gustosa torta salata come questa un raggio di sole lo porta almeno in tavola. Dev'essere davvero buona buona ^__^ Baciotti, buon week end

    RispondiElimina
  5. tesoro è bellissima... chissà che sapore fantastico... complimentiiiiiiiiiiiii!!!!

    RispondiElimina
  6. Purtroppo ci toccherà sopportare il brutto tempo ancora per un bel po'...questo tortino salato ci sta proprio bene per consolarsi ;)

    RispondiElimina
  7. Qui a Milano, dopo giorni di nebbia che si poteva tagliare a fette, finalmente un po' di sole!
    Sembra di rinascere!
    Il tuo tortino me lo sto mangiando con gli occhi :DDDDD

    RispondiElimina
  8. mmmmmmmmmm...che invitante!complimenti!!!ciao!

    RispondiElimina
  9. @Roberta Grazie, un abbraccio!
    @Paola ;P Ho mangiato pure la seconda, ma il giorno dopo! Io mi trovo bene con la olympus, ha una marea di funzionalità (come del resto quasi tutte..) e quindi dopo un anno la sto ancora studiano..ma io sono strana... :D non voglio fare niente in automatico!! Rosy è la modella perfetta!!! :D
    @Federica Estate forever!!!
    @Raffy Molto buona e molto filante!
    @Elenuccia Siiii!! Il cibo conforta un po' tutti!
    @Ely Che bello il sole dopo giorni di nebbia... :D
    @ Federica Grazie!! :D

    Buon fine settimana a tutte! Bacioni Arianna

    RispondiElimina
  10. devo dire che non ho mai amato la bieta, ma questa preparazione è davvero invitante.
    ciao, a presto e buona domenica!

    RispondiElimina
  11. Ciao!
    Scusa tantissimo l’effetto “spam”, ma abbiamo pochissimo tempo per avvisare tutti! Dopo il successo della precedente contro l’omofobia, decolla una nuova iniziativa food-bloggers contro l’atteggiamento indegno del Governo nei confronti delle donne. Qui trovi tutte le info. Vieni a leggere, grazie!
    http://merendasinoira.wordpress.com/2011/01/24/entro-il-6-febbraio-liberiamoci-del-maiale/
    http://kemikonti.blogspot.com/2011/01/nuovo-post.html

    RispondiElimina
  12. @ Eleonora, nemmeno a me fa "impazzire" la bieta, ma qui era in buona compagnia!
    @ madama bavareisa grazie per l'informazione!

    RispondiElimina

Ciao sarò felice se lascerai un tuo commento o un semplice saluto. Se non hai un account blogger, clicca su nome/url e lasciami il tuo parere!!!